Questo articolo è disponibile anche in:
Come impostare le restrizioni: Soggiorno minimo e massimo, Chiusure arrivi e partenze

Le restrizioni sono strumenti che ti permettono di pianificare e ottimizzare la vendita delle camere in base alle tue necessità.

Quali tipi di restrizioni posso gestire da RoomRaccoon?

Soggiorno Minimo per forzare le prenotazioni ad avere un numero minimo di notti
Soggiorno Massimo per limitare i soggiorni ad un numero massimo di notti consecutive.
Chiusura arrivo per non permettere gli arrivi in determinati giorni
Chiusura partenza per non permettere le partenze in determinati giorni

Esempi, puoi forzare gli ospiti che prenotano tramite Booking, a prenotare per almeno 2 notti. Puoi anche scegliere di chiudere determinate OTA in determinate stagioni per spingere più traffico verso il tuo sito web. 

Come verificare se la restrizione è attiva?
Il triangolo arancione in alto a destra della cella comunica la presenza di una restrizione.



Come impostare le restrizioni

Come impostare una restrizione per un singolo giorno?

Espandi il piano tariffario
Attiva la restrizione desiderata
Clicca sull'icona verde



Come impostare una restrizione in una categoria di camera per un periodo lungo?

Clicca sulla matita
Seleziona il periodo
Attiva le restrizioni desiderate
Clicca su sincronizza



Come impostare una restrizione in più categorie di camere per un periodo lungo?

Clicca sull' ingranaggio
Seleziona il periodo
Attiva le restrizioni desiderate
Scegli la categoria di camera\piano tariffario dove vuoi attivare le restrizioni
Clicca su sincronizza



FAQ
Vuoi chiudere le vendite in una sola OTA?
Puoi chiudere la disponibilità di un solo canale impostando la chiusura arrivo e chiusura partenza solo sul piano tariffario collegato al portale che vuoi chiudere. Se non hai differenziato i piani tariffari per canale, non sarà possibile chiudere la disponibilità in un solo canale. Vuoi approffondire? Clicca qui!

Nota Bene
Dal momento in cui il channel manager di RoomRaccoon viene collegato ai vari canali di vendita, tutte le modifiche sui prezzi (e sulla disponibilità) devono passare attraverso il sistema. Se procedi con delle modifiche tramite l’extranet delle OTA, provocherà il generarsi di diversi errori sulla connessione.
È stato utile questo articolo?
Annulla
Grazie!